Diritto Bancario


Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 26003 - pubb. 07/10/2021

In caso di estinzione anticipata del finanziamento, il consumatore ha diritto alla riduzione di tutte le componenti del costo totale del credito

Tribunale Torino, 24 Settembre 2021. Est. Orlando.


Credito al consumo – Art. 125 sexies T.U.B. – Estinzione anticipata – Sentenza Lexitor – Rimborsabilità di tutti i costi – Principio del pro rata temporis



L’art. 125 sexies del TUB, riproducendo in modo quasi identico la formulazione dell’art. 16 della Direttiva 2008/48/CE, deve interpretarsi conformemente al principio di diritto posto dalla Corte di Giustizia dell’Unione Europea (Sentenza c.d. “Lexitor”), nel senso che, in caso di estinzione anticipata del finanziamento, il consumatore ha diritto alla riduzione di tutte le componenti del costo totale del credito, compresi i costi c.d. up front, in applicazione del principio pro rata temporis. Ne consegue che le clausole negoziali, con le quali il mutuante ha inteso escludere il diritto dei clienti ad ottenere il rimborso di costi c.d. up front, devono considerarsi nulle per contrasto con l’art. 125 sexies TUB. (Francesco Panunzi) (Enrico Francolini) (riproduzione riservata)


Segnalazione degli Avv.ti Francesco Panunzi e Enrico Francolini



Il testo integrale